lamiasicilia.org

Il portale di chi ama la Sicilia

Ricette siciliane

Pizza rianata

Sciogliete il lievito in 2 dl di acqua tiepida mescolata con un pizzico di zucchero; amalgamate a parte la farina setacciata con una presa di sale; unite il composto preparato ed impastate a lungo

Bucatini chi vruoccoli arriminati - Bucatini con i broccoli schiacciati

Lessate il broccolo per circa 50 minuti, nel frattempo preparate un soffritto di cipolla ed unite le acciughe, l'uva sultanina, i pinoli ed un cucchiaio di concentrato di pomodoro.

Mousse di tonno di Favignana al limone

Lavate i limoni e asciugateli, tagliate la parte superiore e svuotateli; asportate tutta la polpa e la pellicina facendo attenzione a non bucare la buccia. Mettete i limoni in frigo.

Pasta cu l'agghia alla trapanese - Pasta con l'aglio alla trapanese

Nella ricetta originale tutti gli ingredienti vengono pestati con il mortaio di legno, però se non lo doveste trovare o per comodità potete usare il frullatore.

Calamari ripieni

Iniziamo con la pulizia dei calamari; con una mano afferrate la testa del calamaro e con l’altra il corpo, tirate delicatamente la testa in modo da determinare il distacco delle interiora.

Scacciata con i broccoli

La scacciata è tipicamente sicula, potete scegliere un ripieno di tuma, olive nere e acciughe, broccoli e tuma, oppure, tripudio di bontà, broccoli, tuma e salsiccia o pancetta di maialino nero dei

Spaghetti alle vongole veraci

Fate spurgare in acqua e sale le vongole, per circa 3 ore, per evitare di ritrovarvi a masticare sabbia! Se doveste trovarne di aperte o particolarmente pesanti, scartatele subito.

Cotoletta di calamaro alla palermitana

Sciacquate i calamari sotto acqua corrente, eliminate dalla testa tutte le parti cartilaginee, il becco e gli occhi.

Bucatini al nero di seppia

Pulire la seppia conservando la sacchetta di inchiostro integra.

Per il sugo andranno utilizzati solo la testa ed i tentacoli che andranno tagliuzzati finemente.

Panelle

Sciogliere la farina di ceci in acqua moderatamente salata su fuoco dolce, girando con la paletta di legno sempre nello stesso senso, per ottenere una pasta soffice e priva di grumi.

Pagine