lamiasicilia.org

Il portale di chi ama la Sicilia

Benvenuto/a sulla tua Sicilia! Registrati e condividila con chi come te è Fiero di Essere Siciliano.
Leggi di più sul progetto

levanzo

Chi giunge a Levanzo deve lasciarsi alle spalle i fragori del mondo, la fretta della vita quotidiana, i rumori delle città.

trapani

Trapani, I'Invittissima - così fu chiamata la città nel 1448 da Ferdinando il Cattolico - porta ancora oggi i segni delle varie stratificazioni culturali che hanno lasciato testimonianze indelebili

Era il 1563, Laura una ragazzina di appena quattordici anni fu data in sposa al brutto, vecchio, decrepito, cattivo e puzzone Vincenzo La Grua Talamanca, signore e barone di Carini.

enna

Signuruzzu su i tri
E u n?fazzu atru ca pinzari a tì
U friddu n?cuddru e u cori spizzatu
Signuruzzu, cu mi vicinu, t?ha sentiri abbrazzatu!!!

barette messina

E' una manifestazione molto amata e seguita non solo dai messinesi, ha origini antichissime, avendo più di 400 anni.

Lo scambio di persona è una delle gaffes più ricorrenti nella vita quotidiana.

Ad appena 5 km da Palermo, proseguendo sul corso Calatafimi, incontrate questa città che sorge sulle rovine di un antico villaggio arabo fondato sul Monte Caputo a 310 metri sul livello del mare.

Il 3 Giugno, è la Festa della Madonna della lettera, patrona della città di Messina.

Calo V, il grande imperatore su cui domini non tramontava mai il sole, visitò la Sicilia nel 1535 mentre ritornava vittorioso dall'impresa di Tunisi.

Orecchio di Dionisio e Teatro Greco: l'antica Grecia a Siracusa

Recatevi nell'antica città di Siracusa per visitare il magnifico Teatro Greco incredibilmente pervenuto sino ai giorni nostri pur essendo stato edificato nel V secolo a.C., oltre 2.500 anni fa.

Pagine

Trapani e provincia Palermo e provincia Messina e provincia Catania e provincia Enna e provincia Caltanissetta e provincia Siracusa e provincia Agrigento e provincia Ragusa e provincia