lamiasicilia.org

Il portale di chi ama la Sicilia

Frittelle siciliane

Frittelle siciliane
Voto:
5
Average: 5 (1 vote)
Piatto:
Difficoltà:
3
Tempo di preparazione:
3 h
Dosi:
6
Le frittelle costituiscono uno dei piatti della tradizione siciliana, soprattutto nella zona del ragusano. E' un dolce tipico che si prepara nel periodo di S.Martino - 11 Novembre - , e da qui il detto " A S. Martino, frittelle e vino"

Preparazione

Cominciate mettendo l'uva passa ammollo in acqua tiepida per qualche ora, in modo tale che si ammorbidisca.
Lessate le patate e lasciatele raffreddare.
Quando tutti gli ingredienti sono pronti, mettete il lievito di birra in acqua tiepida e fatelo sciogliere. A questo punto impastare acqua e farina.
L'impasto deve essere molto morbido, quasi liquido. La consistenza deve essere tale da poterlo prendere con un cucchiaio e farlo scivolare giù con le dita.
Adesso potete aggiungere le patate, dopo averle sbucciate e filtrate con un passatutto.
Aggiungete l'uva passa, le noci, i fichi secchi e i semi di finocchietto.
Questi sono ingredienti che vanno dosati a proprio piacimento o non vanno messi se non piacciono. Ci si può sbizzarrire come si vuole, anche mettendo delle gocce di cioccolato.
Unite il lievito, impastate con le mani e fate lievitare per due ore. Alla fine vedrete che l'impasto sarà più che raddoppiato.
Riscaldate l'olio di semi con un pentolino, in modo che sia profondo almeno 6-7 cm. Una volta che l'olio raggiunge la temperatura desiderata, fate cadere l'impasto un pò alla volta con il cucchiaio. Si formeranno delle palline di circa 5cm di diametro.
Appena saranno dorate al punto giusto, scolatele e ponetele su carta assorbente, quindi potete passarle nello zucchero.
Buon appetito!

e tu che ne pensi di questa ricetta?

Accedi o registrati per inserire commenti.