lamiasicilia.org

Il portale di chi ama la Sicilia

Arancini (o Arancine)

Arancini (o Arancine)
Voto:
5
Average: 5 (1 vote)
Piatto:
Difficoltà:
5
Dosi:
15 arancini
Esistono molte varianti della ricetta per preparare gli arancini, o arancine, e questa che vi vogliamo presentare riteniamo che ne rappresenti un buon compresso.
Ingredienti: 

Preparazione

Come prima cosa bisogna lessare il riso (arborio o roma) in una pentola d'acqua salata; durante l'ebollizione aggiungere la bustina di zafferano. Quando il riso sarà pronto, risulterà giallo grazie alla presenza dello zafferano.

A questo punto è necessario aggiungere un paio di cucchiai d'olio, evitando in questo modo la collosità del riso dovuta all'amido, e il caciocavallo grattugiato. Mescolare il tutto con un cucchiaio e lasciare riposare.

Nel frattempo procedere alla preparazione del ripieno.

In un tegame soffriggere la carne trita, aggiustandola di sale e pepe. Aggiungere la salsa di pomodoro e i piselli, precedentemente sbollentati in acqua salata. Come risultato si otterrà un denso sugo di carne e piselli da far cuocere per almeno 10 - 15 minuti.

A questo punto prendere il riso, ormai raffreddato, e farne delle palle della grandezza di una piccola arancia concave all'interno. Durante la lavorazione del riso si consiglia di inumidire le mani con dell'acqua per evitare che il riso si attacchi alle dita e al palmo.

Con un cucchiaio inserire nella concavità centrale il ripieno di carne, sugo e piselli e un paio di tocchetti di formaggio. Se si vuole, si può anche aggiungere un piccolo pezzo di uovo sodo. Successivamente chiudere l'arancino dando la forma a sfera o piramidale (aiutandosi con il palmo della mano); per questa operazione potrebbe essere necessario aggiungere del riso.

Dopo aver preparato tutti gli arancini, bisogna passarli nella farina e poi nell'uovo sbattuto con una manciata di sale. Passare poi nel pangrattato e friggere in abbondante olio, avendo cura che gli arancini siano ben sommersi; si consiglia quindi di usare un pentolino a bordi alti da poter riempire con olio almeno per metà.

Gli arancini possono essere consumati sia caldi che freddi.

Commenti

buonissimi cmq io li faccio con un'altro sistema risultato ottimo
Inviato da Rosita Sofia il

buonissimi ci proverò appena possibili
Inviato da Rosy Nolfo il

Non ho parole .... solo deliziosi!!!!
Inviato da Rosalia Coppola_1 il

Io limancio tanto ben volentieri a GELA..............,,,,,,,,,,,
Inviato da Nicola Greco il

molto bene !! mi piace farle é mangiaré, grazié à té buona giornata !! amice ;-)
Inviato da Françoise Provost il

ottimi!
Inviato da Pasqualino Ricco il

buonissimi
Inviato da Margherita Mantione il

La trovo ottima
Inviato da Ganci Angela il

Semplicemente meravigliose,, fino a 15,anni li ho mangiati a Scordia,pro, Catania,, ma poi sono venuta quì in Svizzera,, a Zurigo li fanno ma io non li mangio, perché non sono uguali come quelle che portava mio padre,, l'altro giorno, ho provato a farli, secondo una ricetta siciliana,,presa su internet,,e sono venuti buoni, un pò diversa dalla vostra ma buoni,,,,saluti a tutta la Sicilia,,,,,,,,,,,,,,
Inviato da Antonella Oreste il

ottima
Inviato da Emanuele Scucces il

ottima
Inviato da Emanuele Scucces il

ottima
Inviato da Emanuele Scucces il

e tu che ne pensi di questa ricetta?

Accedi o registrati per inserire commenti.