lamiasicilia.org

Il portale di chi ama la Sicilia

Benvenuto/a sulla tua Sicilia! Registrati e condividila con chi come te è Fiero di Essere Siciliano.
Leggi di più sul progetto

corallo

Biache distese di sale delineano le coste da Trapani fino allo Stagnone di Marsala e all'isola fenicia di Motya, tracciando l'itinerario della "Via del sale".

Anticamente si diceva Chi va a Palermo e non va a Monreale , ci va asino e torna animale.

gioco dei tappi

Il gioco dei tappi consisteva in una vera e propria gara di abilità. Bisognava innanzitutto tracciare per terra i percorsi, uno per ogni partecipante.

selinunte

I Greci la fondarono intorno al VII a.C. chiamandola Selinunte, per via della presenza massiccia nel territorio di prezzemolo selvatico.

tavolatabarrafranca

La festa di San Giuseppe viene celebrata in Italia il 19 marzo e coincide con la festa del papà.

Il 3 Giugno, è la Festa della Madonna della lettera, patrona della città di Messina.

Calatafimi sorge dove un tempo prosperò l'antica città Acesta, di cui parla lo scrittore Pietro Longa nei suoi "Ragionamenti istorici", distinguendola dalla coeva Egesta, antico nome di Segesta.

San Sebastiano compatrono di Acireale

Spesso, in passato, Sebastiano veniva invocato come protettore contro la peste. Attualmente, in Italia, è il santo patrono della polizia municipale.

battimuru

Battimuro era un gioco che si svolgeva prevalentemente all'esterno, poiché prevedeva che si tracciasse un cerchio per terra con un gessetto in prossimità di un muro.

Pagine

Trapani e provincia Palermo e provincia Messina e provincia Catania e provincia Enna e provincia Caltanissetta e provincia Siracusa e provincia Agrigento e provincia Ragusa e provincia